• slide1
    Logo Pasta 600.27 slide
    le spighe
    Ho scelto grani duri tenaci per dar vita ad una
    semola dorata, omogenea e vellutata.
  • slide2
    Logo Pasta 600.27 slide
    il lavoro
    Ho usato le classiche trafile di bronzo
    e un’essiccazione attenta a bassa temperatura
    per conservarne quasi intatti i valori.
  • slide3
    Logo Pasta 600.27 slide
    la pasta
    Ho voluto che profumo, sapore e consistenza fossero
    netti e persistenti e che tenuta di cottura e gusto
    diventassero inseparabili.
  • slide4
    Logo Pasta 600.27 slide
    Grazie per avermi scelto
    firma Carla Latini slide
Continua

Quando la mia pasta bolle in acqua si sente intensamente l’aroma di mollica di pane caldo. Il mio consiglio, di sempre, è di assaggiarla scondita. Di condirla, dopo, con una ‘c’ d’olio extravergine (il vostro preferito). Infine di provarla fredda. La consistenza in bocca è decisa e persistente.

La storia

Nell’agosto del 2014 la mia strada si incrocia con quella della famiglia Stoppani.
Sto lavorando ad una nuova idea di pasta. Una pasta tutta mia.

La famiglia Stoppani, nome storico nell’enogastronomia meneghina, sta progettando e ha progettato, luoghi del cibo da riempire di prodotti artigianali di qualità. Da quel momento il mio progetto diventa anche il progetto degli Stoppani, che si impegnano nello studio comune della nuova iniziativa.

All’inizio del 2015 nasce BSL S.r.l. creata percheĢ "La pasta 600.27" possa essere cucinata dalle mani dei migliori cuochi in Italia e nel mondo e perché possa essere venduta nei negozi gourmet e nelle catene di delicatessen dei principali paesi e nei mercati emergenti.

pacchetti

15 formati classici della tradizione italiana in una busta trasparente con un’etichetta semplice, di facile lettura, firmata Carla Latini.


Bucatini

Volevo riassumere tutte le mie esperienze, tirare una linea e ripartire con semplicità. La mia pasta si chiama 600.27. 600 le varietà di grano duro che ho conosciuto nella mia vita. 27 i tipi di spaghetti prodotti in 25 anni di mano in pasta. La mia nuova avventura comincia così.


Scarica il catalogo Pasta 600.27 nel formato PDF

Trucioli

‘Sottil falda di legno sollevata dalla pialla che fa riccio’ così dice il dizionario, descrivendo il truciolo, tornato ora pasta grazie ad una vecchia trafila di bronzo di almeno cinquant’anni e dall’immaginazione del Maestro Gualtiero Marchesi. Nicola Dal Falco ci racconta.


Scarica la scheda informativa de "I trucioli di Gualtiero Marchesi" nel formato PDF

Pasta 600.27 derives from Carla Latini experience, from 25 years “with hands in pasta”. From the research of experimental fields through the selection of the most tenacious, flavored varieties of durum wheat. A pasta where firm texture and flavor are indissolubly married. The Trucioli format by Gualtiero Marchesi is the flagship of all line. Inspired by Maurizio Riva and produced by Carla Latini for the special dish of the Master Marchesi at Expo 2015: saffron trucioli.


Pasta 600.27 per Riva1920 Europa